Le Pillole di Ercole

Di Maurice Hennequin

Adattamento e Regia di Luca Buggio


Luciano Frontignan è un rispettabile medico parigino e non potrebbe essere più felice. Ha un ottimo lavoro e una bella moglie, Angelica, di cui è innamoratissimo. L’unico cruccio è quello di non avere ancora messo al mondo un erede: per questo i due coniugi si stanno preparando per due settimane di vacanza da trascorrere in una località termale le cui acque sono famose per la cura dell’infertilità.
Le Pillole di Ercole che danno il titolo alla commedia sono un potente afrodisiaco inventato da un altro medico, Marcello Lavirette, e sperimentato su Frontignan… a sua insaputa. Lungi dal regalargli la felicità coniugale, le pillole saranno la causa di una girandola di equivoci e situazioni imbarazzanti che si susseguiranno fino alla fine della vicenda e che riguarderanno Frontignan, sua moglie, un corteggiatore di
quest’ultima, un arzillo colonnello in pensione, un miliardario americano, una cantante diventata portinaia con l’intraprendente figlioletta, e molti altri.
Questo allestimento si svolge su due atti e con la partecipazione di ben quattordici attori. Si tratta di un testo godibile e divertente per tutta la famiglia, dal momento che anche il tema “piccante” viene affrontato con il linguaggio e il buon gusto di inizio Novecento, e anche i doppi sensi non possono che far sorridere.
“Le Pillole di Ercole” sono un testo nuovo per la Compagnia dei Saltapasti, interamente rivisto per essere reso ancora più agile e brillante, con l’aggiunta di nuove gag che rendono la storia irresistibile.


Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: