IL CANTO DI NATALE, al Teatro S.Luca, 27 Dicembre 2009 alle ore 21

“Cominciamo questa storia dall’inizio. Il signor Marley, prima di tutto, era morto e su questo non c’era alcun dubbio.

Il registro mortuario portava le firme del prete, dell’appaltatore delle pompe funebri e Scrooge vi aveva apposto la sua: e il nome di Scrooge, su qualunque fogliaccio fosse scritto, valeva oro.

Lasciatemelo dunque ripetere solennemente: Marley era morto, esattamente la vigilia di Natale. Dovete credermi, altrimenti nulla di meraviglioso potrà scaturire dai fatti meravigliosi che sto per narrarvi.

Sapeva il signor Ebenezer Scrooge di questa morte? Certo. Come avrebbe fatto a non saperlo? Era il suo unico esecutore testamentario, unico amministratore, unico procuratore, unico legatario universale, unico amico.

Il signor Scrooge non si lasciò abbattere dal triste evento: continuò a essere un eccellente uomo d’affari e fece un vantaggioso contratto il giorno stesso del funerale. Per mandare avanti l’ufficio assunse uno scrivano, Bob Cratchit.

Ebenezer Scrooge è un uomo duro come una pietra e solitario come un’ostrica. Il freddo che ha dentro gli gela il viso ed è come se riuscisse a farlo sentire anche a chi gli sta intorno. Nel suo ufficio si muore sempre di freddo…”

 


Vi aspettiamo al teatro San Luca di Torino, in via Negarville (angolo via Roveda) a Torino, il 27 dicembre alle ore 21!

 

IL CANTO DI NATALE, al Teatro S.Paolo, 26 Dicembre 2009 alle ore 21

“Cominciamo questa storia dall’inizio. Il signor Marley, prima di tutto, era morto e su questo non c’era alcun dubbio.

Il registro mortuario portava le firme del prete, dell’appaltatore delle pompe funebri e Scrooge vi aveva apposto la sua: e il nome di Scrooge, su qualunque fogliaccio fosse scritto, valeva oro.

Lasciatemelo dunque ripetere solennemente: Marley era morto, esattamente la vigilia di Natale. Dovete credermi, altrimenti nulla di meraviglioso potrà scaturire dai fatti meravigliosi che sto per narrarvi.

Sapeva il signor Ebenezer Scrooge di questa morte? Certo. Come avrebbe fatto a non saperlo? Era il suo unico esecutore testamentario, unico amministratore, unico procuratore, unico legatario universale, unico amico.

Il signor Scrooge non si lasciò abbattere dal triste evento: continuò a essere un eccellente uomo d’affari e fece un vantaggioso contratto il giorno stesso del funerale. Per mandare avanti l’ufficio assunse uno scrivano, Bob Cratchit.

Ebenezer Scrooge è un uomo duro come una pietra e solitario come un’ostrica. Il freddo che ha dentro gli gela il viso ed è come se riuscisse a farlo sentire anche a chi gli sta intorno. Nel suo ufficio si muore sempre di freddo…”

Vi aspettiamo al teatro San Paolo di Cascine Vica, in via Berton 1, il 26 dicembre alle ore 21!

IL CANTO DI NATALE, al Teatro Parrocchiale di Druento, 19 Dicembre 2009 alle ore 21

Dopo un anno intensissimo, i Saltapasti tornano al loro primo amore, l’opera che ha portato in compagnia gli attori che oggi ne sono le colonne portanti.

Con un cast lievemente rinnovato, si va in scena con il Canto di Natale, in un tour di tre date che vede la prima al Teatro Parrocchiale di Druento, la sera del 19 dicembre.

UNA PASSEGGIATA TRA LE FIABE… CPG, 10 ottobre 2009 alle ore 20.00

La Compagnia dei Saltapasti è lieta di invitarvi allo spettacolo teatrale “Una passeggiata tra le fiabe… alla ricerca dell’amicizia!”, scritta e diretta da Luca Buggio.

Nata come momento di animazione per bambini, all’interno dell’associazione di volontariato Abibi, torna in scena con nuove vesti e nuovi personaggi, interpretata dagli stessi attori che lo scorso dicembre si sono cimentati con la riduzione teatrale de “il Canto di Natale”.

Vi aspettiamo presso il Centro del Protagonismo Giovanile, in strada delle Cacce 36 a Torino.

 

UNA PASSEGGIATA TRA LE FIABE… Teatro S.Luca, 3 ottobre 2009 alle ore 17.00

La Compagnia dei Saltapasti è lieta di invitarvi allo spettacolo teatrale “Una passeggiata tra le fiabe… alla ricerca dell’amicizia!”, scritta e diretta da Luca Buggio.

Nata come momento di animazione per bambini, all’interno dell’associazione di volontariato Abibi, torna in scena con nuove vesti e nuovi personaggi, interpretata dagli stessi attori che lo scorso dicembre si sono cimentati con la riduzione teatrale de “il Canto di Natale”.

Vi aspettiamo presso il teatro San Luca, in via Negarville angolo via Roveda a Torino.

 

Rassegna “Trucioli di Scena”: i nostri premiati

Oltre che il pubblico, anche la critica ha apprezzato le nostre produzioni, premiando MARIA ROSA FRAGALE come “migliore attrice protagonista” per il ruolo di Delia in “Camere da Letto”, e ELISA ALBICENTI come “migliore promessa” per l’interpretazione della signora Berry ne “il fantasma di Canterville”.

Complimenti a Maria Rosa, complimenti a Elisa

ma anche ai due gruppi di attori, che hanno reso possibile questo successo interpretando al meglio “Camere da Letto” e “Il Fantasma di Canterville”. Il successo dei singoli non esisterebbe, se non ci fosse un gruppo a supportarli.

Il teatro, non dimentichiamolo, è sempre un gioco di squadra!

IL SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE, al CPG, 16 Maggio 2009 alle ore 21.00

Nell’ambito della rassegna di teatro ragazzi del CPG, tornano in scena gli allievi del laboratorio di teatro della compagnia dei Saltapasti con “il sogno di una notte di mezza estate” di W.Shakespeare.

E’ trascorso un anno e molte cose sono cambiate. Nuovi inserimenti ad arricchire il gruppo. L’esperienza maturata da molti allievi all’interno delle compagnie dei Saltapasti e dei Briganti di Sherwood. E un anno di repliche de “il fantasma di Canterville”!

 

UNA PASSEGGIATA TRA LE FIABE… a Druento per le scuole!

Per la prima volta nella loro storia i Saltapasti si esibiscono di mattina:  due repliche di fila, il 23 aprile, per le scuole elementari di Druento.

Avere un pubblico di così giovani spettatori è un’emozione speciale, indimenticabile.

Ogni scena diventa un’azione a sorpresa, un interagire continuo con gli spettatori. Una fatica immane, ma una soddisfazione unica.

 

IL FANTASMA DI CANTERVILLE, in cartellone al teatro Bertolino

Nell’ambito della rassegna teatrale “Trucioli di Scena” hanno trovato posto anche i giovanissimi allievi del laboratorio di recitazione dei Saltapasti, con “il fantasma di Canterville”, che ormai può a buon diritto dirsi il loro cavallo di battaglia!

 

Come sempre, le risate sono garantite!

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito